" Non smettete mai di protestare; non smettete , mai di dissentire, di porvi domande, di mettere in discussione l'autorità, i luoghi comuni, i dogmi. Non esiste la verità assoluta. Non smettete di pensare. Siate voci fuori dal coro. Siate il peso che inclina il piano. Un uomo che non dissente è un seme che non crescerà mai". Beltram Russell

venerdì 5 aprile 2013

non ho dimenticato nessuno di Voi

giorni difficili

La Dea Luna
Museo del Marmo di Carrara
(loro foto gentilmente concessa)

I precedenti due post, dal mio rientro, segnano due momenti della mia vita e non potevo lasciarli passare senza fissarli in questo mio spazio, sempre più ristretto,  non per incuria, mancanza di tempo o superficialità. Fino ad ora mi sono collegata quotidianamente con facebook beandomi delle fotografie , di GATTI, che vengono postate da un gruppo a cui mi sono iscritta. 

 Questo è un "momento" difficile composto da giorni divenuti mesi. In famiglia nulla di grave, routine con alti e bassi a causa della mancanza di lavoro che sta iniziando a farsi seria per due miei Figli. La salute è di stagione. Chi ha imparato a conoscermi forse ha capito che l'impegno profuso in studi, politica e sociale mi coinvolgeva in toto, l'atteggiamento prevalentemente ottimistico sta lasciando campo non già al pessimismo (sarebbe una resa totale) ma alla delusione, alla amarezza. Inutile elencare i "perché". I "come" è cosa più complicata, sarà possibile far rientrare, seppur lentamente, la fiducia e la speranza mi appaiono nebulosi e poco concreti?  Riponevo una grande fiducia nei giovani, oggi sono loro ad avere in mano il "cerino" il quale può o potrebbe essere o venire usato per dare luce  piuttosto che per incendiare. Mi sa che non siano ancora pronti a gestire né il presente né il futuro. Durante il mese trascorso a Carrara solo quattro giorni di sole rischiaravano cielo, poche foto (il template ne riporta una), altre le posterò di seguito al post. Le Montagne di Luna le sogno come erano, lo sguardo attuale, anche dalla Città, rattrista andando ad aumentare l'amarezza. Sian giunti ad un punto che da Piazza d'Armi si vede la Punta del Sagro, per chi non capisce .... pensate alle vostre cime, al vostro occhio avvezzo a goderne da sempre lo spettacolo integro così come lo conoscete, lo conobbero i vostri genitori, nonni e avi,  all'improvviso un vuoto mostra ciò che sta dietro. Non la Natura ma la mano dell'uomo mai sazio. 

Luna rappresenta la nostra Divinità locale, risale ai tempi in cui i romani occuparono il mare ed i lembi di terra sotto le Apuane, probabilmente la donna scelta per raffigurarla apparteneva all'antico  popolo degli Apui. Scolpita e messa a custodia dei monti, riti pagani, credenze primitive di cui l'uomo ha da sempre sentito la necessità.  

 Esiste una foto, frontale, della sola testa da cui fu ricavato molti anni fa un poster, uno di questi sta fisso sulla parete di fronte al mio letto

 Buonanotte Luna      Buongiorno Luna. 

Qui mi manca!

 Ho più volte scattato foto al quadro, mai una resa discreta, luci sbagliate, poco spazio ... prima o poi ci riuscirò. Anzi, spero che quel poster venga diffuso in rete, fosse per me il Volto di Luna andrebbe a rappresentare il biglietto da visita del Museo del Marmo, parimenti alla Ruota del Gonfalone Comunale.

 
Merlo sul "bobolo" dopo il nevischio


appena un poco di Sole ed i Piccioni ne approfittano



Torano le nevi si sciolgono ...



.... e i Germani giocano


le onde del Mare levigano il Marmo

3 commenti:

  1. Sursum chorda!
    Bellissime le foto

    RispondiElimina
  2. Sei come la luna, lo sguardo volto verso la realtà dal di dentro senza che possa scivolare in superfice, tutto coglie, in immagini e scatti che mirano alla bellezza ed al suo messaggio rivolto ad una terra forte che sembra sgretolarsi per mano di chi non l'ama.

    RispondiElimina
  3. Il problema del lavoro per i giovani sono è una piaga in questo periodo, e spero che non vada peggiorando. Mi spiace che questo problema abbia colpito anche la tua famiglia.
    Le foto sono molto belle.
    Ciaooo!

    RispondiElimina